SUSE has an in-house translations created by contracted translators in past. The work flow did not allow to merge translations between openSUSE and SLE trees up to now. It caused translation divergence. SLE Merge Robot is an output of the merge effort, and “suggests” to use SLE translation. Please review carefully, and keep standard terminology used in your language. Initial import of yast was created from the community translations, but strings actually missing in the community translation were taken from the contracted SUSE Linux Enterprise translations. These translations are mixed in Weblate. If you are interested in the SUSE Linux Enterprise translations import review, go to ftp://ftp.suse.com/pub/people/sbrabec/yast-translations-sle-contributions/
yast2-cluster is not part of openSUSE Leap 15. It exists only in openSUSE Tumbleweed and enterprise products.

Translation status

Strings146
100.0% Translate
Words2034
100.0%
Approved
Good
Failing checks
Needs editing

Project Information

Project website https://github.com/yast/yast-cluster
Translation process
  • Translations can be made directly.
  • Translation suggestions can be made.
  • Any authenticated user can contribute.
  • The translation uses bilingual files.
Translation license GPL-2.0-only
Repository git@github.com:yast/yast-translations.git
Repository branch master a83aabf6a5, 2 days ago
Repository containing Weblate translations https://l10n.opensuse.org/git/yast-base/master/
Filemaskpo/cluster/*.po
Translation file po/cluster/it.po
When User Action Detail Object
a month ago none Resource update yast-cluster/master - Italian
a month ago none Committed changes yast-cluster/master - Italian
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
<p><b><big>Modello</big></b><br>Specifica il modello da utilizzare. Questo parametro è obbligatorio. corosync-qdevice è modulare e in grado di supportare molteplici modelli differenti. Il modello fondamentalmente definisce il tipo di arbitratore usato. Attualmente solo "net" è supportato.</p>
<p><b><big>Host</big></b><br>Specifica l'indirizzo IP o il nome host del server qnetd da utilizzare. Questo parametro è obbligatorio.</p>
<p><b><big>Porta</big></b><br>Specifica la porta TCP del server qnetd. Il valore predefinito è 5403.</p>
<p><b><big>TLS</big></b><br>Può essere impostato ad "on", "off" oppure "required" e specifica se debba essere usato TLS. "on" significa che in prima battuta sarà tentata una connessione con TLS, ma qualora il server non annunci il supporto TLS, TLS non sarà utilizzato. Se viene indicato "off", TLS non è richiesto e dunque non viene nemmeno fatto un tentativo. Questa modalità è l'unica che non necessita di un database NSS correttamente inizializzato. "required" significa che TLS è richiesto e se il server non supporta TLS, qdevice terminerà con un messaggio d'errore. "on" necessita di una modifica manuale. Si faccia riferimento alla pagina di manuale di corosync-qdevice per ulteriori dettagli. Come valore predefinito in yast si trova "off".</p>
<p><b><big>Algoritmo</big></b><br>Algoritmo di decisione. Può essere uno tra "ffsplit" o "lms". (In realtà ci sarebbero anche "test" e "2nodelms", i quali sono entrambi principalmente rivolti agli sviluppatori e non dovrebbero essere usati per cluster di produzione, pertanto yast li convertirà automaticamente a "ffsplit"). Per una descrizione del significato di ciascun algoritmo e delle differenze tra gli stessi si vedano le loro sezioni specifiche. Il valore predefinito è ffsplit.</p>
<p><b><big>Tie breaker</big></b><br>Il valore può essere uno tra "lowest", "highest" o "valid_node_id" (numero). È usato come ripiego nel caso in cui qdevice debba decidere tra due o più partizioni equivalenti. "lowest" significa che viene scelta la partizione con ID nodo più basso. "highest" significa che viene scelta la partizione con ID nodo più alto. Mentre "valid_node_id" significa che viene scelta la partizione contenente l'ID nodo indicato. Il valore predefinito è "lowest".</p>
<p><b><big>Euristica di Qqdevice</big></b><br>Sottosezione di Qqdevice. L'euristica rappresenta un set di comandi eseguiti localmente all'avvio, alla modifica dell'appartenenza al cluster, alla connessione a corosync-qnetd e facoltativamente a intervalli regolari. I comandi vengono eseguiti in parallelo. Al completamento dei comandi *all* (con codice di errore restituito pari a zero) nelle tempistiche previste, l'euristica ha esito negapositivo. In caso contrario, ha esito negativo. Il risultato viene inviato a corosync-qnetd, dove viene utilizzato nei calcoli per determinare la partizione valida.</p>
<p><b><big>Modalità euristica</big></b><br>Può avere il valore on, sync oppure off e specifica la modalità di utilizzo dell'euristica. Il valore predefinito è off, ovvero l'euristica è disabilitata. Se è impostato il valore sync, l'euristica viene eseguita solo all'avvio, alla modifica dell'appartenenza al cluster e se viene stabilita la connessione a corosync-qnetd. Per eseguire l'euristica a intervalli regolari, impostare l'opzione sul valore on.</p>
<p><b><big>Timeout euristica</big></b><br>Specifica la durata massima in millisecondi in cui corosync-qdevice attende il completamento dei comandi di euristica. Se un comando non viene completato prima del timeout, viene interrotto e l'euristica ha esito negativo. Questo timeout viene utilizzato per l'euristica eseguita a intervalli regolari. lIl valore predefinito corrisponde alla metà del valore di quorum.device.timeout, ovvero 5000.</p>
<p><b><big>Sync_timeout euristica</big></b><br>Simile a quorum.device.heuristics.timeout, ma utilizzato durante le modifiche all'appartenenza. Il valore predefinito corrisponde alla metà del valore quorum.device.sync_timeout, ovvero 15000.</p>
<p><b><big>Intervallo euristica</big></b><br>Specifica l'intervallo tra due esecuzioni di euristica normale. Il valore predefinito corrisponde a 3 volte il valore di quorum.device.timeout, ovvero 30000.</p>
<p><b><big>exec_NAME euristica</big></b><br>Definisce gli eseguibili. *NAME* può essere una stringa nome di chiave cmap valida arbitraria e non ha alcun significato. Il valore di questa variabile deve avere un comando per l'esecuzione. Il valore viene analizzato (suddiviso) in argomenti analogamente alla shell Bourne. È possibile utilizzare le virgolette doppie precedute dalla barra rovesciata. <br>Ad esempio, Name(exec_check_master), Value(/etc/corosync/qdevice/check_master.sh)</p>
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
Cifratura della crittografia:
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
Hash di crittografia:
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
Eseguibili euristica:
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
Intervallo euristica (millisecondi):
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
Sync_timeout euristica (millisecondi):
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
Timeout euristica (millisecondi):
a month ago davideaiello New translation yast-cluster/master - Italian
È necessario configurare lo script eseguibile di euristica
Browse all translation changes

Customize download

Statistics

Percent Strings Words
Total 146 2034
Translated 100.0% 146 2034
Needs editing 0.0% 0
Failing check 0.0% 0

Last activity

Last change Feb. 24, 2021, 2:09 p.m.
Last author Davide Aiello

Activity in last 30 days

Activity in last year